WIMU

Il museo del vino a Barolo

logo-2

Il più innovativo museo del vino in Italia e tra i più importanti al mondo apre i battenti nel settembre 2010. Sorge nel cuore di un territorio famoso nel mondo per i suoi vini e all’interno di un castello dalla storia millenaria, allestito lungo i suoi cinque piani.

Frutto dell’estro di François Confino, autore degli allestimenti di mostre e musei in tutto il mondo, propone un viaggio interattivo ed emozionale attraverso la cultura e la tradizione del vino, prodotto culturale capace di scandire l’evoluzione di civiltà intere, influenzare l’espressione artistica e plasmare il volto di territori e popoli.

castello-wimu

Il percorso di visita è strutturato come una discesa in profondità nella cultura del vino: la suggestione di addentrarsi nei misteri e nei miti del frutto di Bacco corrisponde alla sensazione fisica di raggiungere il cuore del castello Falletti, seguendo il percorso di visita che procede dal terzo piano fino ai livelli semi- interrati.

 Un viaggio che coinvolge ed emoziona il visitatore portandolo dalla terrazza panoramica al terzo piano del castello fino alle antiche cantine, cuore dell’edificio, in cui alla metà dell’Ottocento nacque il vino barolo. E man mano che si scende i temi proposti dal percorso acquisiscono concretezza. Infine il vino da gustare. Durante gli eventi presso il Tempio dell’Enoturista e in Enoteca Regionale del Barolo. Qui, nelle cantine marchionali, sono rappresentati gli 11 paesi delle Langhe in cui si produce il vino barolo, qui si può ammirare lo spettacolo delle grandi etichette e delle annate memorabili. Da scegliere e da portare con sé, per continuare l’emozione.
ORARI & CONTATTI

Lunedì – Domenica: 10.30 – 19.00
Ultimo ingresso: 18.00

Tel. + 39 0173 38 66 97
Fax + 39 0173 38 07 14

Mail info@wimubarolo.it

Sito e info: http://www.wimubarolo.it/it/

loghi-barolo-castles

Annunci