Dalla carta dei vini de l’Acciuga nel Bosco: Barbera d’Asti

 

Passum

Passum Barbera d’Asti DOCG di Cascina Castlet

 Passum Barbera d’Asti DOCG di Cascina Castlet

Un simbolo, forse un “mandala“, forse un’antica “P”, forse un sole, direttamente serigrafato e cotto sul vetro per rimanere indelebile come il ricordo di questo vino nel tempo. Un segno, simbolo insieme di memorie ancestrali e di assoluta modernità grafica. Il nome richiama alcuni celebri vini dell’antichità ottenuti dalla surmaturazione o dal leggero appassimento delle uve.
La tradizione del Barbera ottenuto da uve passite è antica nell’Astigiano, e veniva riservata ai grappoli migliori.
Cascina Castlèt ne ha fatto il vino bandiera, sia perché ottenuto esclusivamente dal vitigno principe della zona, sia perché le tradizione più antiche permettono interpretazioni estremamente moderne e rivivono ricordando che anche nella tradizione contadina povera esisteva il prodotto elitario.

Annunci

Dalla Carta dei Vini de l’Acciuga nel Bosco: Barbera d’Alba

20150620_094141

PULIN BARBERA D’ALBA DI NEGRO GIUSEPPE 2012 DOC

La cantina Negro Giuseppe è situata nel Comune di Neive, una delle zone più rinomate per la produzione dei vini tipici albesi. Adatto sia a primi piatti importanti che a salumi, secondi di carne e formaggi. È un vino che bene si presta anche a lunghi invecchiamenti. Il colore è rosso rubino intenso, il profumo è ampio con sentori di viola. Il sapore è asciutto e di giusta acidità con gusto pieno e avvolgente.

 

Dalla Carta dei Vini de l’Acciuga nel Bosco: Barbera d’Alba

Barbera Alba Vico

BARBERA D’ALBA DI GIACOMO VICO

Ha un colore rosso rubino acceso e pieno, acquisisce sfumature granato col passare degli anni. E’ dotato di profumo intenso e fragrante, richiama alla mente i frutti del sottobosco ed è delicatamente etereo nella maturità
In bocca è persistente, armonico ed equilibrato. Durante la raccolta viene effettuata un’accurata cernita delle uve e soltanto quelle ritenute idonee vengono pigiate. Durante la macerazione si effettuano numerosi rimontaggi e follature in modo da ottenere vini ricchi di colore e di estratto Adatto come vino a tutto pasto, indicato per accompagnare i grandi bolliti piemontesi, le carni in umido ed i formaggi dal gusto deciso.

Dalla carta dei vini de l’Acciuga nel Bosco: Barbera

Barbera d'Asti di Cascina Castlet DOCG

Barbera d’Asti di Cascina Castlet DOCG

LA VESPA Barbera d’Asti di Cascina Castlet DOCG

E’ il classico Barbera coltivato in diversi vigneti tutti collinari. Colore rosso rubino intenso e brillante che conferma la freschezza e la vinosità del vino. Profumo intenso e persistente, mette in risalto un vino gioioso che invita al brindisi e alla convivialità!! Piacevolmente fruttato con ricordi di fiori e frutti freschi. Sapore asciutto, armonico, sapido ed equilibrato. Esaltante con antipasti, primi piatti, grigliate di carni bianche e rosse, bolliti misti, salumi e formaggi poco stagionati.

Rappresenta il vino che meglio di ogni altro caratterizza la famiglia e il territorio. Una Barbera d’Asti, al femminile, come vuole la gente piemontese. L’etichetta mostra una foto di famiglia sulla mitica Vespa. Un’immagine serena che mette in risalto i valori e la semplicità della conduzione familiare delle terre. Occhi di bimbe che guardano, colmi di speranza, al futuro oggi raggiunto.